domenica 21 settembre 2008

...sempre in miniatura...


"[...] A stupire è piuttosto il sortilegio di cui, percorrendo questo curioso libro, finiamo per cadere vittime. Dopo essere entrati nello spettacolo descritto dal racconto di Codignola e dai disegni di Abbiati, infatti, ci ritroviamo a esplorare un mondo in miniatura, ma completo in ogni sua parte: e scopriamo con una certa meraviglia di desiderare tutto, tranne l'antidoto capace di riportarci alle dimensioni usuali."

2 commenti:

Luca Rinaldi Pasquali ha detto...

Mio povero bloggetto, tu non sei roba; tu sei un blog piccolo, prezioso e trasudante il buon gusto e la piacevolissima personalità della tua padroncina.

emi-li ha detto...

ecco cominciamo a ragionare...eh